Idrocolonspezia


Vai ai contenuti

Menu principale:


Cos'è la menopausa

Indicazioni e patologie > Menopausa

La menopausa è un momento fisiologico della vita della donna in cui, a causa di un complesso sconvolgimento ormonale, cessa la fase di fertilità.
Per definizione la donna entra in menopausa dopo una
amenorrea di almeno sei mesi, in assenza di altre cause fisiche o farmacologiche che possono determinare una temporanea interruzione dei flussi mestruali. Può essere:

FISIOLOGICA
– menopausa spontanea; coincide con il 1° giorno dell’ultimo evento mestruale. Si distingue in:

  • TEMPESTIVA: tra i 45 ed i 55 anni
  • TARDIVA: in età superiore ai 55 anni
  • PREMATURA: tra i 40 ed i 45 anni
  • PRECOCE: in età inferiore ai 40 anni. Più frequentemente è idiopatica, ovvero senza causa apparente. Spesso consegue ad uno shock emotivo o ad un trauma. Può avere un'origine autoimmune e può non essere legata ad anomalie genetiche.


PROVOCATA
– a sua volta può essere:

  • CHIRURGICA (es. ovariectomia con o senza isterectomia)
  • ATTINICA (es. da radioterapia)
  • IATROGENA (es. da chemioterapia o temporanea terapia ormonale come nella terapia dell’endometriosi).


La menopausa non è assolutamente una malattia e non deve mai essere trattata come tale. I disturbi legati alla menopausa conseguono ad alterazioni precedenti o pregressi adattamenti della componente fisiologica ed ormonale dell'organismo che in qualche modo determinano una sintomatologia variabile di questo periodo. Gran parte delle donne non ha alcun sintomo legato alla menopausa e vive questo momento di cambiamento con serenità e senza disturbi.
Possiamo sostenere che una vita serena, un'alimentazione corretta, uno stile di vita accettabile, la costante attività fisica e dei rapporti interpersonali soddisfacenti sono i presupposti essenziali per vivere un periodo come quello della menopausa in maniera ottimale. E' chiaro che non sempre tutto questo è possibile ma vogliamo ribadire il concetto che la menopausa di per sé non è una patologia e non presenta sintomi, mentre i sintomi relativi al periodo menopausale sono segnale la manifestazione esteriore di alcuni errori piccoli o grandi compiuti in precedenza.
Per questo motivo il trattamento dei disturbi della menopausa va effettuato ben prima dell'arrivo di questo periodo sotto forma di corretto stile di vita che comprende tutto quanto abbiamo elencato in precedenza.
Nel momento in cui in questo particolare periodo della donna si dovessero presentare i disturbi tipici o atipici conosciuti, questi andranno trattati di volta in volta, preferibilmente con metodi naturali lasciando all'intervento dei farmaci chimici la dignità di estrema ratio.



Torna ai contenuti | Torna al menu