Idrocolonspezia


Vai ai contenuti

Menu principale:


Terapia integrata della psoriasi

Indicazioni e patologie > Psoriasi

Come per tutte le patologie anche per la psoriasi un trattamento integrato non può essere standardizzato, ovvero unico per tutti i pazienti. Ogni paziente è un caso a sé e per ciascuno di essi vi possono essere più variazioni che implicano una personalizzazione della diagnosi e della terapia.
Per rimanere sui temi generali di come viene affrontato un paziente affetto da psoriasi in medicina naturale ricordiamo i seguenti principi.

La pelle è considerata un organo drenante accessorio dell'intestino.

Una malattia a livello locale non è quasi mai una malattia primitiva, ma consegue ad un sovraccarico di tossine dell'intestino e più in generale dell'intero organismo.

Sulla base di questa affermazione il primo e più importante principio da applicare nella terapia della psoriasi è un radicale cambiamento dello
stile di vita che parte come cardine fondamentale dell'approccio naturale dall'alimentazione.

Nel nostro centro proponiamo un approccio progressivo ai
principi alimentari che vanno applicati per il trattamento della psoriasi. Il concetto di base è quello di eliminare quante più tossine possibile dall'alimentazione quotidiana ed il problema sta proprio nell'individuare quali sono le tossine alimentari. Si può partire da una proposta drastica per un certo periodo allo scopo di far rendere conto di quanto la qualità del cibo possa incidere sulla qualità della vita e sulla gravità della patologia. In altri casi, soprattutto con i pazienti più giovani, meno disponibili ad un controllo del loro cibo, la partenza è progressiva e la motivazione a migliorare viene proprio da raggiungimento dei primi risultati.

Stile di vita non vuol dire solo alimentazione, ma anche gestione dello
stress, attività fisica, corretta alternanza di lavoro e riposo, rapporti interpersonali di qualità. Nessuno di questi punti può essere trascurato quando si vuol fare un trattamento globale del problema.
Per ciò che riguarda i trattamenti con i criteri propri della medicina naturale seguiremo tre principi fondamentali:

  • Drenaggio cutaneo e linfatico
  • Ripristino dell’eubiosi intestinale
  • Alcalinizzazione


Drenaggio cutaneo e linfatico
Il concetto del drenaggio è tipico della medicina naturale. Consiste nello stimolare, solitamente con fitoterapici, l'organo interessato ad eliminare le tossine accumulate e a migliorare la circolazione locale. Ci si concentra in particolare sulla qualità del sistema linfatico sia locale che generale. I principi che utilizziamo nel nostro centro sono prevalentemente di origine meristematica, ovvero complessi fitoterapici che utilizzano le piante quando sono ancora giovani ed in fase di maturazione per aumentarne la potenza di azione.

Ripristino dell’eubiosi intestinale
Questo passaggio è fondamentale poiché la disbiosi intestinale è costantemente presente in caso di alterazione del funzionamento dell'intestino e di infiammazione della sua parete mucosa. Vengono utilizzati prebiotici e probiotici allo scopo di ripristinare la corretta flora batterica, in modo che essa stessa possa impedire lo sviluppo di germi patogeni. L'alimentazione, naturalmente, sostiene questo processo poiché verrà adattata in maniera tale da nutrire prevalentemente i batteri buoni e non quelli patogeni.

Alcalinizzazione
Ogni processo patologico, in particolare quelli a carattere infiammatorio, prevede una acidificazione dell'organismo. Questa acidificazione è resa ancora più evidente da errori alimentari quali la prevalenza di proteine di tipo animale nei pasti. Per questo motivo utilizzare degli alcalinizzanti diventa un elemento fondamentale della strategia terapeutica.



Torna ai contenuti | Torna al menu