Studio Medico Dottor Alberto Fiorito
Viale Italia 121 - 19124 La Spezia Tel. 0187.21898 P.I. 00885770115 C.F. FRTLRT59S09L049S

 

 

© 2017 by Alberto Fiorito, Wix.com

  • Black Facebook Icon
Altri servizi

Presso lo studio possono essere eseguite visite di medicina naturale, omeopatia, omotossicologia, alimentazione biologica, ricerca delle intolleranze o delle incompatibilità alimentari.

La medicina naturale non è una medicina alternativa ma è un sistema diverso di valutare la malattia ed il paziente. Sarebbe più corretto parlare di medicina integrata, poiché in realtà la valutazione che viene fatta in questo ambito consiste nel prendere in considerazione non tanto la malattia, il sintomo, la patologia specifica, quanto l'uomo nel suo insieme, il paziente che presenta un problema. Sta alla sensibilità del medico poter applicare sistemi di terapia naturali o ricorrere, quando necessario, al farmaco chimico.

La caratteristica distintiva di questo sistema è proprio quella di non isolare l'organo malato nell'ambito di un contesto più generale, ma prendere in considerazione l'uomo.

Restando nel tema di questo sito, ovvero l'intestino, possiamo utilizzare un esempio per chiarire il concetto. Una cistite cronica può essere, "semplicemente" un problema di vescica, ma può anche essere correlata ad un cattivo funzionamento dell'intestino che, persa la sua permeabilità selettiva, lascia entrare nell'organismo sostanze e batteri che possono irritare le vie urinarie. Ma può essere anche la manifestazione di un disagio di tipo psicologico che vede nella vescica l'anello debole di una catena oppure uno strumento simbolico per rappresentare adeguatamente le caratteristiche del problema stesso. È chiaro che una diagnosi precisa non può prescindere da una valutazione generale del paziente e non dalla focalizzazione dell'attenzione a livello della vescica.
Potrà pertanto risultare utile l'utilizzo di un antibiotico o di un disinfettante delle vie urinarie, ma questo si rivelerà uno strumento parziale e limitato nel tempo se non si individua e si risolve la causa principale che genera la malattia.

Nel corso della visita di medicina naturale il paziente viene valutato con uno strumento, il Promotest Evolution 2, che consente sia l'applicazione della metodica di indagine conosciuta come Elettroagopuntura secondo Voll (EAV), sia la ricerca di eventuali intolleranze alimentari.

 
Altri servizi

La ricerca delle intolleranze alimentari si sta rivelando un utile strumento che completa l'iter terapeutico di un paziente.

È vero che parlare di intolleranze alimentari significa molto spesso seguire una moda del momento, in cui diversi operatori si improvvisano esperti del settore, ma questo strumento, nelle mani di un medico che da anni svolge questo tipo di indagine, si rivela decisivo in diversi casi clinici, laddove il solo intervento terapeutico non è sufficiente per portare a soluzione un problema.

L'intolleranza alimentare non è un'allergia, ma un sostanziale rifiuto da parte dell'organismo di riconoscere ed utilizzare correttamente un alimento. Questo può succedere per svariati motivi che vanno dall'infiammazione della parete intestinale alla perdita della capacità di digerire determinate sostanze, all'eccesso di inquinanti chimici all'interno dei cibi.

Riconoscere un alimento non tollerato ed eliminarlo per un certo periodo di tempo dalla dieta può essere un valido aiuto per recuperare lo stato di salute.

Nell'ambito di questa indagine, accanto all'eliminazione dei cibi non tollerati, viene sempre consigliato al paziente uno stile di vita corretto che implica una scelta consapevole dei cibi che utilizza quotidianamente.


 

 
Altri servizi

Presso lo studio è possibile avvalersi della consulenza della Dottoressa Esterita Ceccarelli che si occupa di medicina estetica e laser terapia applicando le tecniche più moderne per i principali problemi legati a questo settore.
 

 
Altri servizi

Valutazione corporea con la tecnica BIA
Abbiamo inserito all'interno dello studio e della nostra pratica quotidiana uno strumento per la valutazione della bioimpedenziometria. Questo macchinario consente l'acquisizione di diversi parametri relativi alla costituzione corporea che vanno dal livello di idratazione e quindi di ritenzione idrica o, all'opposto di disidratazione, alla valutazione dello stato generale di nutrizione e di conseguenza a tutti i parametri relativi al benessere generale.
Lo strumento consente una misurazione molto rapida che poi viene valutata da uno specifico programma computerizzato.
La misurazione consente non solo di avere un parametro sullo stato attuale, ma anche, e forse soprattutto, di avere dei precisi riferimenti sull'andamento di una terapia, di una dieta, di un progetto di crescita muscolare, di una preparazione sportiva o fisica in generale.
L'esame viene eseguito a paziente disteso e implica l'applicazione di quattro elettrodi, due sulla mano e due sul piede. Non è assolutamente doloroso poiché le correnti che vengono utilizzate sono a intensità estremamente bassa tanto da non essere per nulla percepite dal paziente. È ripetibile, tanto che in alcuni casi lo utilizziamo prima e dopo una seduta di idrocolonterapia per valutare i cambiamenti nello stato generale, anche a brevissima distanza di tempo.


Indicazioni
1. Approfondimento diagnostico per patologie cardiovascolari, renali, endocrine e metaboliche
2. Valutazione dell'andamento di una dieta dimagrante
3. Valutazione dell'andamento di un programma di potenziamento muscolare
4. Monitoraggio dello stato di intossicazione e delle terapie di pulizia del corpo
5. Rilevazione del BMI e correlazione con lo stato di idratazione e nutrizione generale